Arte, cultura, gioco insieme: Ottimi risultati

Si è detto da più parti che il mondo del gioco “allontana” dalla realtà, isola le persone, le convince a “dialogare” solo con le macchinette e, ovviamente, non le fa socializzare. Invece, si dovrebbe guardare ai tanti eventi che vengono organizzati nelle Case da Gioco e che propongono giornate letterarie, mostre, convegni e fanno convivere l’arte, la cultura e la socializzazione al gioco d’azzardo. Guardiamo ciò che è riuscito a fare il Casinò di Sanremo recentemente: ha organizzato una mostra di Roman Bilinski, artista polacco che amò tantissimo la Città dei fiori, che si terrà dal 28 ottobre al 15 novembre prossimo, presso il foyer di Porta Teatro della Casa da Gioco.

Per sottolineare l’incontro tra arte, cultura e gioco si deve anche fare una breve storia di Roman Bilinski che nasce a Leopoli il 15 luglio del 1897 da genitori nobili polacchi che possedevano immense distese di terra. Una serra voluta dal padre di Roman costeggiava la loro abitazione e consente all’artista di approfondire il contatto e la conoscenza con la natura che poi, successivamente, si rileveranno fondamentali per le sue opere.

Allo scoppio della rivoluzione russa Bilinski studia all’Istituto d’arte a Kiew ed in questa fase realizza una serie di affreschi e di disegni per la cattedrale di Santa Sofia. In quel periodo Roman Bilinski assiste alla visita dei principali esponenti della rivoluzione russa e ritrae Trotzky. Acuto interprete della natura, si adopera nel trasformare il giardino della sua villa a Bordighera, dove si era definitivamente stabilito, in una selva esotica.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
novembre 22, 2015 by : • Nessun commento
Federico Novelli

More About

Caporedattore di Casinoliveitalia.com

View Posts - Visit Website

Comments are closed.