Il bilancio europeo parla anche di gioco d’azzardo

Il prossimo semestre vi sarà una guida italiana del Consiglio Europeo: quale potrà essere il bilancio in materia di gioco?

Ed il rapporto con la legislatura precedente? Nella “nostra legislatura” si può dire, finalmente, che il tema del gioco sia diventato anche un problema europeo: vi saranno delle regole europee, per la prima volta, sul gioco d’azzardo online.

E’ un enorme passo avanti, anche considerato che l’online è il comparto “frequentato” da giovani e giovanissimi e quindi quello che richiederà più controlli e “paletti” a tutela appunto dei giovani consumatori. Nel mondo del gioco c’è tanto, tantissimo ancora da fare e l’Unione Europea deve farsi parte diligente nel promuovere “una rivoluzione culturale” che renda noti, a tutti, i pericoli del gioco ed i suoi lati positivi -perchè ve ne sono- e deve avviare una politica di contrasto alla ludopatia ed aprire un tavolo di confronto sull’argomento.

Le prospettive per la “nostra legislatura” ancora non sono chiare, ma certo saranno piene di soluzioni da attuare: la composizione del Parlamento sarà molto diversa da quella attuale, tuttavia se da un lato la crescita delle forze euroscettiche potrebbe portare ad una diminuzione della regolamentazione europea, dall’altro è evidente che la politica sta aumentando la sua sensibilità sul tema, cosa che ci si auspicava da tempi.

Sarebbe veramente un sogno che la Presidenza Italiana si facesse promotrice di interventi importanti ma il cammino è tortuoso ed aspro, vi sono ancora troppo differenti punti di vista e modi troppo diversi per intraprendere decisioni significative… senza dolore.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
giugno 3, 2014 by : • Nessun commento
Federico Novelli

More About

Caporedattore di Casinoliveitalia.com

View Posts - Visit Website

Comments are closed.