Il Venice Casinò compie sedici anni

Agosto ha riservato per gli amanti delle case da gioco parecchi eventi che hanno richiamato turisti e curiosi: non si deve, quindi, dimenticare un anniversario “simpatico ed importante” quello della nascita dell’agosto del 1999 del Venice Casinò, sede in terraferma del Casinò Municipale di Venezia. Allora, l’idea di un “casinò in jeans” aperto a tutti senza le formalità di abbigliamento, senza la necessità di giacca e cravatta che sono i “conduttori estetici” dei frequentatori delle case da gioco sembrava, ed era, all’avanguardia. Rompeva gli schemi e dava la possibilità ai giovani di frequentare “quelle sale” che erano riservate a giocatori professionisti e ad utenti “di alto ceto” e di aprire anche il settore alle famose slot machine che si credeva fossero dispensatrici ad oltranza di vincite e gioie.

L’installazione “delle macchinette” è stata vincente ed ha determinato, nel tempo, il successo degli incassi della sede di terraferma: insomma era tutto impostato ai modelli americani e per questo motivo il casinò veniva soprannominato “Las Nogheras”.

Il debutto era stato eccellente ed i progetti erano all’epoca ricchi di potenzialità, ma il presente non è all’altezza delle premesse. Certamente ora non ci si trova più di fronte alle file chilometriche di giocatori che si “affollavano” per entrare in una specie “di nuovo mondo”: si è di fronte alla normalità che si trova in qualsiasi casa da gioco ed oggi, anche a causa della “crisi consolidata” del mondo-gioco, è veramente difficile ritrovare quell’entusiasmo e quel sorriso che hanno “fatto il successo” della piccola Las Vegas della laguna.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
ottobre 13, 2015 by : • Nessun commento
Federico Novelli

More About

Caporedattore di Casinoliveitalia.com

View Posts - Visit Website

Comments are closed.