La tutela dei cittadini, dei minori e dell’erario

Varie operazioni della Guardia di Finanza e dell’Agenzia Dogane e Monopoli ha portato alla luce numerose e gravi irregolarità nel mondo del gioco d’azzardo ed ha “spazzato” dal mercato alcune organizzazioni illegali che minano il territorio e si impongono slealmente nei confronti del mondo “lecito”.

Questo denota attenzione nei confronti dei cittadini, dei minori e dello Stato: Confindustria Sistema Gioco Italia, organizzazione che raggruppa gli operatori della filiera del gioco legale, è assolutamente soddisfatta di queste operazioni perchè di forte contrasto all’illegalità e sono un’attività essenziale ed importante nell’interesse della cittadinanza, dei minori e anche dello Stato: infatti nel gioco illegale “ristagna” una delle principali “voci” dell’evasione fiscale.

Le operazioni della Guardia di Finanza hanno rilevato che un esercizio su tre è risultato irregolare in quanto privo delle necessarie autorizzazioni e concessioni da parte dello Stato e queste operazioni appunto denotano che solo il circuito legale tutela i cittadini, i minori e lo Stato e che questo debba essere sostenuto con maggiore forza.

Se ci si riflette con attenzione, ma quando si parla di “gioco” non tutti lo fanno con obbiettività, le continue e spesso contrastanti iniziative e provvedimenti da parte dei Comuni e delle Regioni hanno il paradossale effetto “contrario” e vanno quindi ad incentivare il gioco illegale ed a spingere i giocatori verso il “gioco facile” ma senza assoluta tutela e protezione e, in aggiunta, vanno a penalizzare gli operatori legali che nella legge credono e che la legge seguono e rispettano in tutte le sue sfaccettature.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
maggio 23, 2014 by : • Nessun commento
Federico Novelli

More About

Caporedattore di Casinoliveitalia.com

View Posts - Visit Website

Comments are closed.