Occhi puntati sul gioco: Firenze vigila

Tre temi importanti da discutere all’ordine del giorno nel Consiglio Comunale di Firenze dove si riparla del mondo del gioco d’azzardo con occhio vigile ed attento: la sala giochi di via Pratese, la prevenzione del Gap sul territorio fiorentino, la chiusura di centri scommesse a sale da gioco con vincita in danaro in violazione della legge regionale della Toscana. Riecco riaffiorare le problematiche sul gioco e riecco che l’occhio deve ritornare ad essere “più che vigile”.

Firenze deve far rispettare la sua legge regionale n. 57 del 18.10.2013 e, di conseguenza, si discuterà sull’apertura di una nuova sala slot-Vlt in quanto detto locale risulterebbe situato a meno di 500 metri dal Presidio ASL (famoso distanziometro) e il Consiglio dovrà valutare la sussistenza di tutti i requisiti previsti per l’apertura di tale sala.

Altro tema che il Consiglio Comunale affronterà è la prevenzione del Gap applicando tutti i provvedimenti, anche non obbligatori, suggeriti sempre dalla legge regionale. Quindi, si dovrà attivare una campagna di sensibilizzazione indirizzata agli esercenti e verso la cittadinanza e valutare nel prossimo bilancio di previsione, azioni di incentivazione per gli esercenti che si impegnano a non installare slot machine-vlt od a rimuovere quelle installate per un periodo di almeno cinque anni. Anche la richiesta di chiusura di un centro scommesse Betsbet.com, proposta con una raccolta di 420 firme degli abitanti del quartiere, dovrà essere esaminata dato che il centro non sembra rispettare la distanza rispetto ai centri sensibili presenti nella zona. Occhi puntati sul gioco, quindi, ancora una volta!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
settembre 13, 2015 by : • Nessun commento
Federico Novelli

More About

Caporedattore di Casinoliveitalia.com

View Posts - Visit Website

Comments are closed.