Si deve ristrutturare il gioco d’azzardo lecito

Certamente affrontare con poca volontà, oppure affrontare solo per un mero scopo elettorale, le problematiche e la sistemazione del mondo del gioco è complicato e complesso: è più semplice scagliarsi contro tutto il comparto e “mettere il bastone tra le ruote” così i nostri politici farebbero bella figura con i cittadini benpensanti!

La soluzione facile non c’è: bisogna affrontare in maniera concreta e con serenità tutto ciò che il settore chiede di risolvere tenendo ben presente che in altre nazioni, magari più progredite di noi, il gioco è una realtà ben integrata nel sociale e convive con la politica: non è quindi fantascienza affrontare con volontà i problemi e studiare la soluzione con semplicità e chiarezza costruendo, con tutte le forze impegnate nel comparto, un comparto sostenibile e vivibile e attuabile.

Non dobbiamo complicarci la vita, che lo è già tanto di suo, ma bisogna che i nostri politici abbiano la “faccia” di accettare che il settore del gioco ha prodotto tanti introiti per lo Stato ed ha impiegato tanta professionalità e forza lavoro che in altro modo sarebbe in mezzo alla strada a ricercare occupazione da aziende che al momento non sono in grado di garantire alcunchè.

La Delega Fiscale è la vera opportunità che si è presentata per fare un enorme passo avanti per la rinnovazione e la ristrutturazione del settore, per rispondere alle richieste del comparto, per emettere normative a livello nazionale che diano respiro agli operatori e che non siano “di dubbia interpretazione”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
gennaio 24, 2014 by : • Nessun commento
Federico Novelli

More About

Caporedattore di Casinoliveitalia.com

View Posts - Visit Website

Comments are closed.